10+1 appuntamenti del festival filosofia da non perdere

10+1 appuntamenti del festival filosofia da non perdere

Noi della redazione di Mo.Cu. abbiamo selezionato gli eventi che vi faranno entrare appieno nel mood del tema di questa edizione, La Verità

SHARE:

Se ancora non riuscite a districarvi tra le innumerevoli proposte del Festival Filosofia 2018, noi della redazione di MoCu abbiamo selezionato 11 eventi che vi faranno entrare appieno nel mood del tema di questa edizione, La Verità. Abbiate dunque dubbi e lasciatevi incuriosire.

Per ogni suggerimento potete cliccare sul link diretto all’evento per approfondimenti, curiosità e per consultare tutte le info in merito ad orari, location e modalità di ingresso.

LA FEDE NELLA VERITÀ COMINCIA COL DUBBIO SU TUTTE LE VERITÀ CREDUTE.

F. Nietzche

Il condannato

Ezio Mauro
Il condannato – Cronache di un sequestro

Piazza Grande – Modena
Venerdì 14 Settembre
22:00

Ezio Mauro ricostruisce la vicenda del rapimento di Aldo Moro in una storia per parole e immagini che – attraverso volti e luoghi, prime pagine e fotografie – costituisce una cronaca di quel drammatico periodo, quanto di più vicino si possa immaginare al racconto dei fatti. Una lezione di storia di estrema importanza, che permette di leggere con maggiore consapevolezza il passato e il presente del nostro paese.

 Medicamento e Veleno

Medicamento o veleno?
L’uso delle erbe nella magia e nella medicina

Complesso Sant’Agostino – Farmacia – Modena
Venerdì 14 Settembre 09:00 – 23:00
Sabato 15 settembre ore 9.00 – 23.00
Domenica 16 settembre ore 9.00 – 21.00

Occasione unica per vedere la collezione di erbe e droghe Franchini, risalente ai tempi in cui a Modena nacque il primo Museo di Patologia Coloniale d’Italia, e il raramente visitabile Teatro Anatomico in cui è allestita l’esposizione.

Goodbey Lenin

Good bye Lenin!
di Wolfgang Becker (Germania 2003, 118’) 

Biblioteca multimediale Arturo Loria – Carpi
Venerdì 14 Settembre 2018
22:45

Speriamo l’abbiate già visto ma, in caso contrario, sarà un’ottima occasione tanto per il tema, che viene trattato con delicatezza e profondità, quanto per la bravura degli attori. Inoltre, non per ultimo, può essere un efficace metodo per alleggerire un po’ il clima filosofico.

Al jabr

Ryoichi Kurokawa  al-jabr (algebra)
A cura di NODE FESTIVAL

 Galleria Civica – Modena
Venerdì 14 settembre ore 9.00 – 23.00
Sabato 15 settembre ore 9.00 – 24.00
Domenica 16 settembre ore 9.00 – 21.00

 L’esposizione raccoglie alcune tra le produzioni recenti più significative dell’artista creando un percorso multisensoriale caratterizzato da imponenti opere audiovisive, installazioni, sculture e stampe digitali.
Un concetto di unione delle parti che anticipa il festival NODE dedicato alle arti elettroniche e digitali, che dopo due anni, tornerà a Modena per la sua nona edizione dal 14 al 17 novembre ospitando artisti provenienti da tutto il mondo.

Svelare

Juan Eugenio Ochoa
sVELARE

Galleria Mazzini 43 – Sassuolo
Venerdì 14 settembre ore 10.00 – 24.00
Sabato 15 settembre ore 10.00 – 23.00
Domenica 16 settembre ore 10.00 – 21.00

Sono figure sfuggenti quelle di Juan Eugenio Ochoa, sottili immagini evocative appaiono dalla particolare tecnica di asportazione del colore. L’artista svela la figura spogliando la tela da veli di colore, nel paradosso di far apparire la presenza tramite l’assenza; attraverso un percorso di stratificazioni materiche, visive e acustiche. Dietro veli di nebbia si intravedono dei volti, seri e severi: nonostante la continua tensione fra presenza e assenza il loro sguardo rimane costante.

Il giudice e la Strega

Il Giudice e la Strega
Documenti del Tribunale dell’Inquisizione di Modena dal XVI al XVIII secolo

 Archivio di Stato – Modena
Venerdì 14 settembre ore 9.00 – 21.00
Sabato 15 settembre ore 9.00 – 21.00
Domenica 16 settembre ore 9.00 – 18.00

Una bella occasione per andare a spulciare nell’archivio di stato di Modena. La mostra illustra l’attività del Tribunale dell’Inquisizione modenese nell’arco di tre secoli, dal Cinquecento al Settecento, attraverso i documenti conservati presso lo stesso archivio.

Bugie ad Arte

Bugie ad arte
Pinocchio e altri mentitori

Complesso San Filippo Neri – Modena
Sabato 15 settembre ore 18.00
Domenica 16 settembre ore 16.00

“Bugie ad arte” è lo spettacolo finale, frutto di un laboratorio teatrale tenuto dall’Associazione Culturale STED con studenti delle scuole superiori, con la regia di Toni Contartese e Marco Marzaioli. Gli studenti/attori sono figure e maschere di una fiaba, su una pedana al centro di uno spazio vuoto, senza quinte, seguendo le coordinate di un testo fatto di avventure. Ogni avventura è un lazzo, una monelleria inscenata ad arte. La bugia come una maschera viene “calzata” e il corpo e la voce dell’attore/studente diventa uno strumento che ne asseconda l’azione scenica.

89

1948 Italia al bivio
Verità e menzogne di una repubblica inquieta

Palazzo dei Musei – Biblioteca Poletti / Archivio Storico – Modena
Venerdì 14 settembre ore 9.00 – 23.00
Sabato 15 settembre ore 9.00 – 24.00
Domenica 16 settembre ore 9.00 – 21.00

Nel 70° anniversario delle elezioni del 1948, la Biblioteca Poletti e l’Archivio storico hanno ideato un progetto espositivo congiunto sulla propaganda elettorale della neonata Italia repubblicana. La ricchezza dei materiali documentari e iconografici conservati dai due istituti consente di mettere in luce i meccanismi e le peculiarità della campagna elettorale del 1948 e il pluralismo delle verità discordanti e contrapposte di quel cruciale momento storico, attraverso l’esposizione di manifesti, volantini, opuscoli, giornali murali, fumetti, cartoline, quotidiani, riviste e documenti d’archivio.

Vero o Fake

Vero o fake?
Ideazione e conduzione: Daniel Degli Esposti e Paola Gemelli – Allacciati le Storie

“Non esiste un documento-verità. Ogni documento è menzogna. Sta allo storico non fare l’ingenuo.”

Il laboratorio sfrutta la modalità ludica del quiz per proporre un “vero o falso” su pacchetti di documenti storici. I partecipanti scopriranno, divertendosi, alcuni strumenti di fact-checking. L’operazione di verifica dell’attendibilità di un’informazione può aiutare, ieri come oggi, a non cadere nella trappola delle false notizie. Smascherare un inganno del passato aiuta ad aprire meglio gli occhi sulle insidie del presente. I documenti storici proposti nel quiz si legano ai temi della mostra “1948 Italia al bivio. Verità e menzogne di una repubblica inquieta.”

CAGLIARI - CASA DI RECLUSIONE - BUONCAMMINO - FEBBRAIO 2005

Francesco Cocco
Oltre la confessione. L’Italia delle prigioni.          

Grazie alla cortesia del fotografo Francesco Cocco e alla disponibilità di circa 80 stampe facenti parte del suo progetto fotografico “Prisons”, gli avvocati della Camera penale di Modena proporranno un percorso che avrà come filo conduttore un tema di grande impatto emotivo: il carcere. In un periodo storico particolarmente riluttane di fronte ad argomenti come i diritti dei detenuti o la funzione rieducativa della pena, questa esperienza promette di essere un pugno nello stomaco e al tempo stesso illuminante.

La fattoria degli animali

La fattoria degli animali
(ovvero la verità secondo i suini)
A cura di Emilia Romagna Teatro Fondazione

Teatro Storchi – Modena
Sabato 15 Settembre ore 22:00

Dalla favola satirica di George Orwell, una mise en espace che racconta della rivolta animale, guidata dai suini, contro il potere dell’alcolizzato fattore signor Jones: una divertita e feroce disamina su come i più buoni intenti si possano camuffare nella peggiore tirannia. Utopie che si fanno distopie a suon di correzioni, manipolazioni, ribaltamenti della verità.

COMMENTI