Christian Ferrarryn

Christian Ferrarryn

Game of Modnes - Episodio 4

SHARE:

Modeneros era una terra fertile di personaggi unici, che avevano contribuito a renderla famosa in ogni angolo del mondo conosciuto.
Alchimisti, inventori, ciambellani, pittori, cuochi, musicanti…
Tra questi, ve ne fu uno in particolare, che nei tempi antichi diede vita ad una prestigiosissima scuderia di cavalli e cavalieri, in un villaggio a poche ore di cammino da Brodo del Re: Grande Maranivernello.
Costui, che scelse proprio il simbolo di un piccolo destriero, come proprio simbolo, era noto come Enz Ferrarryn e, dopo tanti anni di enormi trionfi in tutti i tornei ai quali partecipavano i suoi quadrupedi, venne insignito del titolo di Lord, originando una casata nobiliare arrivata sino ai nostri giorni.

 

Una volta venuto a mancare, per sopraggiunti limiti d’età, il suo mito ha continuato a perdurare, acquisendo un’aura sempre più leggendaria.
Un giorno, da una terra d’oltremare giunse addirittura una nave, che risalì il Grande Fiume, discese il torrente Panaros ed approdò a Vignolantis; a bordo viaggiava una compagnia di artisti, capitanata dal rinomato attore barbuto Cristiano Balentis, che intendeva portare a teatro l’appassionante vicenda di Ferrarryn.
Dopo essere stati ricevuti, con tutti gli onori, da re Muzzartell, alla presenza di buona parte della cittadinanza, questi maestri d’arte cominciarono a girare per i vicoli della capitale, all’ombra della Ghirlandella, per prendere confidenza con l’ambiente.
Trascorsero le ore a gozzovigliare tra le non poche osterie della città e si trovarono talmente bene, da rendersi conto che solo in un luogo simile, Lord Enz sarebbe stato in grado di realizzare tali gesta.

Nonostante tutto.

 

 

Questo è il quarto episodio della serie Game of Modnes, scritta e ideata da Marco Belforti.
Game of Modnes, episodio 1 
Game of Modnes, episodio 2, Arena de Braglia
Game of Modnes, episodio 3, La Taverna dei Francescani

COMMENTI

WORDPRESS: 0