DIGITOUR – Traiettorie e territori tra reale e digitale

DIGITOUR – Traiettorie e territori tra reale e digitale

Venerdì 29 settembre presso l’Auditorium “Enzo Ferrari” di Maranello (MO), a partire dalle ore 9, il convegno dedicato ai temi della promozione turistica e del marketing territoriale nel mondo digitale

SHARE:

Turismo, territorio, incoming ai tempi dello smartphone, delle app e della connettività 24/7. Su questi temi di grande attualità per lo sviluppo economico del Paese e dei suoi territori è incentrato DigiTour – Traiettorie e territori tra reale e digitale, convegno dedicato ai temi della promozione turistica e del marketing territoriale nel mondo digitale che si terrà venerdì 29 settembre all’Auditorium “Enzo Ferrari” di Maranello (MO), a partire dalle ore 9.

Il convegno è rivolto a operatori pubblici e privati del settore turistico ed è finalizzato alla condivisione di nuove e originali buone pratiche attivate o in progettazione che stanno mutando e arricchendo l’esperienza di visita di territori diversi per caratteristiche e offerta, mettendone a confronto i principali protagonisti e gli approcci innovativi e non convenzionali.

«Il lancio di questa prima edizione di DigiTour è l’evoluzione naturale del ruolo svolto dalla Città di Maranello all’interno della Rete Nazionale Città dei Motori – spiega Massimiliano Morini, sindaco di Maranello e presidente dell’associazione Città dei Motori – e non è un caso che abbiamo scelto di incentrare questa occasione di approfondimento e condivisione di competenze sulla “rivoluzione digitale” che ha già trasformato il modo di offrire e fruire l’offerta turistica. Su questo versante il nostro territorio ha già colto diverse occasioni, sfruttando la rete e le opportunità offerte dai player digitali per raccontarsi e aprirsi a nuove modalità di fruizione. Resta ancora molto lavoro da fare, perché oggi per essere all’altezza di un mercato esigente e in continua evoluzione come quello dell’offerta turistica bisogna essere più attrezzati che mai: una sfida ambiziosa, che si può vincere proponendo servizi di qualità, conoscendo gli operatori, adottando una strategia di posizionamento che sappia intercettare interessi diversi. DigiTour 2017 è l’occasione per continuare a migliorare la nostra capacità di attrazione e per condividere con partner di rete e operatori pubblici e privati strumenti preziosi e innovativi che possano far crescere ulteriormente un settore strategico per tutto il territorio».

digitour-header-title

Dal ruolo di grandi portali web come TripAdvisor e Booking.com alle opportunità del digital marketing con Google e Facebook; dal racconto del territorio che si rinnova grazie alla facilità di produrre e fruire contenuti online al fenomeno sempre più centrale dei blog e di Instagram, fino alle nuove strategie interattive che coinvolgono il turista in modo attivo nell’esperienza di visita: DigiTour 2017 affronterà il mondo del turismo 2.0 con un ampio ventaglio di interventi a cura di autorevoli esponenti del settore.

L’elenco degli speaker del convegno comprende il fondatore dell’azienda di consulenza Digital Marketing Turistico Armando Travaglini, il giornalista Lorenzo Trenti, l’esperto di innovazione digitale e consulente ministeriale Edoardo Colombo, la travel blogger Francesca Barbieri e l’instagramer Tiziana Lauro, l’esperto di gamification Gianluca Santopietro, il digital ambassador Bit Fiera Milano SpA Alex Kornfeind, il portale dedicato all’incoming ItExists – Unconventional Italy e il responsabile dello IAT Terra di Motori e presidente del Consorzio Maranello Terra del Mito Marco Silvestri.

La partecipazione a DigiTour 2017 è gratuita.
L’iscrizione si effettua sul sito www.motorwebmuseum.it/digitour2017

COMMENTI

WORDPRESS: 0